DEDICATA

Tanto gentile e tanto onesto PARE
l’alunno dal pc saluta
e l’audio subitaneo muta
e l’occhio digitale preferisce oscurare.

ed io men vo, alla lezione esplicare
come parlando a virtuale muro
li pochi ancora in video senza fiatare
col capello esploso in guisa di siluro

“Magistra non la sento, l’audio lagga”
Attendi fanciullo riavvio il motore –
Co gatti, cani et altre fiere che distraggan

Par che l’ora un attimo divenga
ed io, sfinita, cercando un ultimo guizzo di baldanza
perchè codesta didattica rimanga

almen un poco di vicinanza

Salutovvi e col sorriso pixelato
vi dico “Orsù al prossimo die discipuli.
Chè maggio ormai è già arrivato”

Settimana numero 11..
DAD = Dante Aiutaci Dai!!

(fonte: sconosciuta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *