One thought on “Attraverso Pentecoste 2

  1. La lettura del Vangelo di Luca 13 4-9,mi conferma la grande pazienza di Dio che sa attendere la nostra conversione al contrario di quello che fa il mondo quando ci chiede dei cambiamenti ,una riparazione alle nostre mancanze.
    Al tempo stesso Dio non cessa di esortarci alla conversione e da come lo fa ,si potrebbe dire che Dio non ci ritiene colpevoli per la nostra sudditanza ai mali del mondo ,ma totalmente colpevoli se non utilizziamo le nostre qualità ,le nostre forze per convertirci al Vangelo.
    Senza conversione non c’è salvezza ,la conversione non è un processo passivo,ma che ci viene chiesto di compiere attivamente in piena libertà.
    Ci piace pensare ,mi piace pensare di più al primo aspetto ,a un Dio paziente e misericordioso ,ma Dio vuole che ci salviamo e quindi che acquistiamo la forza di convertirci e la sua esortazione incessante è in fondo un comando per il nostro bene , perchè ci ama ,ma un comando.
    Facendo questo ragionamento ci possiamo chiedere .mi chiedo a che punto sto nel mio cammino di conversione ? quanto tempo è che non mi faccio questa domanda che è fondamentale? Perchè non me lo chiedo ?Cosa sta succedendo nella mia vita cristiana?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *